In Italia: giovedì 8 dicembre 2016 - 10:46 - In Ecuador: giovedì 8 dicembre 2016 - 03:46 Naviga la versione in lingua italiana Naviga la versione in lingua spagnola
20/09/2008 news
Missione tecnica del Credito Cooperativo in Ecuador
carlos mason.JPGLa prima settimana di settembre una ristretta delegazione composta da rappresentanti di Federcasse, Iccrea Banca e Banca Agrileasing si è recata in Ecuador per una missione tecnica. Finalità della visita era acquisire una migliore comprensione dei principali processi operativi e gestionali della “Cooperativa Desarrollo de los Pueblos – Codesarrollo” anche al fine di individuare possibili ambiti di collaborazione e sostegno da parte del Credito Cooperativo italiano. Gli approfondimenti condotti hanno riguardato la complessiva organizzazione interna, il processo di erogazione e gestione del credito, i sistemi di monitoraggio e controllo dei rischi.

Nel corso di tre giornate di lavoro presso gli uffici della sede centrale di Codesarrollo con il Presidente Bepi Tonello, il nuovo Direttore Carlos Mazòn (nella foto) e i responsabili delle funzioni crediti, controllo rischi, pianificazione strategica, audit, è stato possibile approfondire le dinamiche di funzionamento della Cooperativa ecuadoriana e il contesto in cui questa opera.

Da un punto di vista organizzativo, è senz’altro da apprezzare l’importante sforzo condotto per dare adeguata articolazione e rappresentazione documentale alla struttura, anche attraverso l’attuazione di un articolato ed efficace processo di pianificazione strategica e operativa.
Con specifico riferimento ai sistemi di controllo dei rischi, è in corso la strutturazione di processi di misurazione, valutazione, monitoraggio e gestione dei rischi di credito, operativi, di mercato e di liquidità. L’organico di sede è stato recentemente rafforzato con l’inserimento di 3 figure, con elevato background professionale, responsabili per i principali profili di rischio.
Tutte le suddette attività si incardinano nel piano di interventi caldeggiato dall’Autorità di Vigilanza a inizio 2007 e portato avanti da Codesarrollo con forte senso di responsabilità e rigoroso rispetto dei tempi programmati. Tali azioni hanno rallentato la cooperativa nel suo tradizionale dinamismo e causato una contrazione nel portafoglio crediti, ma hanno permesso di migliorare alcuni aspetti della gestione che non erano stati precedentemente oggetto di formalizzazione e attenzione adeguata rispetto alla rilevanza assunta dalla banca nell’operatività di riferimento e allo sviluppo delle masse intermediate. I positivi risultati degli interventi condotti sono chiaramente espressi da una costante dinamica di miglioramento dei tassi di insolvenza.

Ma è evidente che per conoscere Codesarrollo non è sufficiente visitarne la struttura centrale, gli uffici, parlare con il personale, con la direzione, farsi descrivere passo per passo una pratica di credito. Perché la caratteristica di Codesarrollo è quella di lavorare con le comunità più povere, in mezzo alle comunità. Per questo, la missione è poi proseguita allontanandosi dalla capitale. A Colinas del Norte, a pochi chilometri dal centro di Quito, dove Codesarrollo sta focalizzando la propria attività nel finanziamento ai residenti per il completamento delle opere di urbanizzazione (sistema fognario e viario). A Latacunga, Riobamba, Guaranda dove i responsabili (spesso donne) delle agenzie di Codesarrollo e delle casse di credito socie hanno con orgoglio rappresentato le dinamiche ed i valori (raccolta, impieghi, numero di soci, indici di insolvenza, etc.) che evidenziano nel concreto la portata e gli esiti del lavoro iniziato dalla cooperativa ecuadoriana dieci anni fa. E che danno speranza ai microimprenditori, campesinos, donne, indios che in fila, con sguardo fiero, attendono di depositare i loro piccoli, importanti risparmi.
piedino
© 2001 - Progetto Ecuador Microfinanza Campesina
Privacy | Cookie Policy
Powered by Iccrea Banca SpA