In Italia: giovedì 8 dicembre 2016 - 10:48 - In Ecuador: giovedì 8 dicembre 2016 - 03:48 Naviga la versione in lingua italiana Naviga la versione in lingua spagnola
23/12/2009 news
Rimesse in aumento nel terzo trimestre 2009
Quasi 2 milioni di transazioni da 140 diversi Paesi
 
rimesse.BMPNel terzo trimestre del corrente anno, le rimesse di denaro che i migranti ecuadoriani hanno inviato verso il loro Paese hanno oltrepassato i 650 milioni di dollari americani.
Questo è quanto emerge dalle statistiche ufficiali prodotte dal Banco Central del Ecuador che, tra l’altro, evidenziano un aumento del 7,6% rispetto al secondo trimestre 2009, quando il flusso delle rimesse fu di circa 610 milioni di dollari.
Tuttavia, se paragonato al terzo trimestre del 2008, quando le rimesse in entrata nel Paese latino-americano furono pari a 706 milioni di dollari, si registra una diminuzione del 7,2%.
Gli oltre 650 milioni di dollari sono frutto di circa 1,8 milioni di transazioni, prodotte in 140 diversi Paesi, con un importo medio di 371 dollari ciascuna.
Nei primi nove mesi del 2009, l’Ecuador ha incamerato rimesse per 1.820 milioni di dollari: una cifra senz’altro importante, ma ancora marcata dai segni della crisi economica globale. Si pensi, in proposito, che rispetto ai primi nove mesi del 2008 si è registrata una diminuzione del 16,4% corrispondenti a 357,8 milioni di dollari.
Gli analisti del Banco Central del Ecuador sono comunque fiduciosi nel recupero e prevedono che l’ultimo trimestre del 2009 sarà ancora in aumento.
 
Il 47,2% delle rimesse pervenute in Ecuador nel periodo luglio-agosto-settembre 2009, corrispondenti a 309,7 milioni di dollari, è stato originato in Spagna (grazie anche al favorevole tasso di cambio dell’euro rispetto al dollaro). A seguire gli Stati Uniti, con il 38,3% del totale (pari a 251,2 milioni di dollari), l’Italia con il 9,2% corrispondente a 60,6 milioni di dollari. Alle rimesse originate dal resto del mondo rimane il 5,3% (34,3 milioni di dollari).
 
Le tre città dell’Ecuador catalizzatrici del maggior numero di rimesse nel terzo trimestre del 2009 sono state Quito con 1271,1 milioni di dollari, Guayaquil con 266,6 milioni di dollari e Cuenca con 90,2 milioni di dollari; queste tre città hanno complessivamente incamerato il 58,5% (USD 383,9 milioni) del flusso totale delle rimesse entrate in Ecuador.
 
di Marco Marcocci
piedino
© 2001 - Progetto Ecuador Microfinanza Campesina
Privacy | Cookie Policy
Powered by Iccrea Banca SpA