In Italia: giovedì 8 dicembre 2016 - 01:10 - In Ecuador: mercoledì 7 dicembre 2016 - 18:10 Naviga la versione in lingua italiana Naviga la versione in lingua spagnola
02/12/2011 news
Quando le banane promuovono la solidarietà
Una visita per conoscere ma anche per confrontarsi e gettare le basi perché, le banane solidali, possano essere commercializzate in maggiore quantità all’interno della rete di vendita della cooperazione di consumo trentina.
L’obiettivo ha caratterizzato, stamani, la visita al Sait (il Consorzio delle cooperative di consumo trentine) di una delegazione di produttori soci della cooperativa “El Guabo”. Ad accogliere gli ospiti, nella sede di via Innsbruck, il vicedirettore Silvio Carlin e Marco Celasco, responsabile commerciale della categoria freschissimi.
Un confronto tra i due anelli posti all’estremità della catena: chi produce e chi commercializza. L’intenzione è di aumentare la percentuale di “banana solidale” proposta al consumatore, socio o cliente, dei punti vendita del consumo cooperativo di casa nostra. Attualmente è del 20%. Si vorrebbe portarla al 35%.

Il gruppo è stato accompagnato da Nicola Bottazzo e Francesca Taviani, rispettivamente responsabile commerciale e marketing di Ctm Agrifair, impegnata nel commercio solidale di frutta fresca: 85% banane, il rimanente 15% ananas, mango, cocco, e agrumi. “Una vera e propria banana company – è stato detto – considerato che è la società europea leader nel segmento della frutta solidale. I soci del sud del mondo rappresentano il 50% e operano in Ecuador, Perù, Santo Domingo, Costarica, Panama”.
“El Guabo” è una cooperativa di secondo livello. Rappresenta 400 soci di una dozzina di piccole cooperative. Producono annualmente 1 milione e mezzo di casse di i banane, pari allo 0,74% dell’esportazione totale dell’Ecuador. “Sembra poco ma non è così – è stato osservato – perché, l’Ecuador, è il principale produttore ed esportatore di banane nel mondo”.
La cooperativa è “diventata – come è stato aggiunto - un esempio a livello mondiale e ha consentito ai piccoli produttori di migliorare il proprio reddito, aumentare la propria dignità e avere risorse per continuare a investire e crescere”.

dall'Ufficio stampa della Federazione Trentina della Cooperazione
piedino
© 2001 - Progetto Ecuador Microfinanza Campesina
Privacy | Cookie Policy
Powered by Iccrea Banca SpA