In Italia: giovedì 8 dicembre 2016 - 10:47 - In Ecuador: giovedì 8 dicembre 2016 - 03:47 Naviga la versione in lingua italiana Naviga la versione in lingua spagnola
Diario di viaggio

Prima Missione Giovani - Diario di viaggio

 
04/09/2010
La seconda tappa: dal signor Giuseppe a Pujale

Sveglia alle 6.00...Gioachino sempre in ritardo!!!
La giornata si prospetta piena di appuntamenti.
Attraversando la città in direzione Otavalo abbiamo fatto visita alla piantagione di rose gestita dal signor Giuseppe, italiano, il quale con la sua attività offre lavoro con una giusta retribuzione a molti campesinos locali (cerca personale: se interessati contattateci!!). Ha inoltre illustrato la tradizione delle rose in questa zona offrendo infine un omaggio a tutte le donne.
CURIOSITA'... Sapete se dura di più un bocciolo o una rosa già sbocciata?
Consiglio utile: per conservare a lungo gli steli di rose è bene tagliare lo stelo tutti i giorni, cambiare l'acqua quotidianamente e aggiungere qualche goccia di limone.

2010_secondo giorno

La seconda tappa è stato un incontro molto emozionante e coinvolgente: abbiamo conosciuto la “Cooperativa de ahorro y credito Pujale”, una cooperativa molto attiva con più di 500 soci e con una gerente donna. Dopo la presentazione della loro attività nel territorio ci hanno sorpreso con danze popolari realizzate dai niòos vestiti con abiti tradizionali e con il gioco della cuccagna ecuadoriana. Con grande ritardo abbiamo raggiunto il più grande mercato dell'Ecuador, a Otavalo, dove ci siamo sbizzarriti in acquisti. Il viaggio è proseguito verso il Lago Cuicocha, a 3060 mt di altezza.
CURIOSITA'... Il Lago Cuicocha si è formato nel cratere di un vulcano e non presenta fauna acquatica in quanto privo di ossigeno. L'etimologia della parola Cuicocha è: COCHA, specchio d'acqua, e CUI, porcellino d'India, animale molto presente nelle zone circostanti.

I più coraggiosi si sono avventurati in una gita in barca nel lago e come ricompensa di questo audace gesto hanno potuto degustare il Canelazo, acqua di cannella calda con aggiunta di distillato di canna di zucchero, buenissino!
Or ora siamo nel nostro pullman Girasol privi di luce e forze...nos vemos pronto (ci vediamo presto)!

2010_secondo giorno_2

piedino
© 2001 - Progetto Ecuador Microfinanza Campesina
Privacy | Cookie Policy
Powered by Iccrea Banca SpA