In Italia: mercoledì 13 dicembre 2017 - 04:38 - In Ecuador: martedì 12 dicembre 2017 - 21:38 Naviga la versione in lingua italiana Naviga la versione in lingua spagnola

Il progetto

Reciprocità, partecipazione, scambio di risorse, formazione, arricchimento culturale. Sono queste le parole chiave che delineano il progetto Microfinanza Campesina del Credito Cooperativo italiano in Ecuador. Un progetto basato sulla collaborazione diretta tra Federcasse, in rappresentanza del Credito Cooperativo italiano, e Codesarrollo (che dal marzo 2014 è diventata una banca nella forma di società per azioni, assumendo la denominazione di banCODESARROLLO) sancita da un Accordo di cooperazione culturale e finanziaria siglato nel 2002 e rinnovata nel 2012.

Altro partner importante è il FEPP, una fondazione privata senza scopo di lucro nata negli anni ’70, su auspicio della Conferenza Episcopale Ecuadoriana, per dare risposta alle parole di Paolo VI che, nella enciclica Populorum Progressio, richiamava alla creazione di un fondo comune per assistere i più poveri nella prospettiva di uno sviluppo solidale dell’umanità.

Il Progetto, attivo da oltre 15 anni, è il più grande realizzato in Ecuador con fondi privati ed è riconosciuto a livello internazionale come un nuovo modello di cooperazione per combattere la povertà nei paesi in via di sviluppo.


L'IMPEGNO DEL CREDITO COOPERATIVO ITALIANO

Dal 2002 a fine 2016 le BCC (in forma diretta o tramite persone ad esse legate) hanno erogato a favore delle varie attività promosse da FEPP e banCODESARROLLO oltre 3,5 milioni di dollari a fondo perduto.

I numerosi pool delle BCC-CR hanno permesso finanziamenti a tasso agevolato a banCODESARROLLO per 57,2 milioni di dollari

9,8 milioni di dollari i crediti erogati dal Credito Cooperativo al FEPP

A seguito del forte terremoto che ha colpito la costa ecuadoriana il 16 aprile 2016, causando quasi 700 morti e danni ingenti, sono stati donati circa 250 mila dollari

Il Credito Cooperativo detiene quasi il 35% del capitale di banCODESARROLLO, per un valore di circa 3,6 milioni di dollari. Di questi circa 1 milione (comprensivo della capitalizzazione degli utili) attraverso la Fondazione Tertio Millennio

ecuador - infografica

 


UN PROGETTO COMPLETO

Il progetto di sostegno a Codesarrollo, ed al sistema nascente di casse rurali, è completo perché ha queste caratteristiche:

  • vi è una dimensione bancaria di primo livello, che in Italia può coinvolgere le singole banche di credito cooperativo, dal punto di vista finanziario, di consulenza e di trasferimento di Know how, già attivati in fase iniziale;
  • c'è la valenza sistemica del secondo livello, che per complessità, capacità, esperienza che si deve mettere in campo, coinvolge la struttura di secondo livello del movimento nazionale del credito cooperativo;
  • c'è una parte produttiva-commerciale legata al sostegno dei produttori attraverso la rete del commercio equo e solidale ed i progetti collegati di sviluppo;
  • c'è l'approccio rigoroso, scientifico della Banca d’Italia;
  • c'è una dimensione educativa alla finanza etica e di attivazione di nuove forme di solidarietà.

UN PROGETTO ORIGINALE

Il progetto, così come delineato, si caratterizza per una sua originalità rispetto al panorama variegato dell'aiuto al sud del mondo fondamentalmente per tre ragioni:
  1. si esce da una logica assistenzialistica. Il sostegno economico ed il trasferimento di know how mirano a potenziare una realtà eticamente orientata che rispetta le regole del mercato ed è in grado di mantenersi, crescere e contribuire al miglioramento delle condizioni di vita attraverso il sostegno alle attività economiche produttive;
  2. il progetto è completo in tutto il ciclo economico, ed è aperto ai contributi pratici, al di là del sostegno finanziaro, che altre realtà possono dare;
  3. sostenere Codesarrollo significa andare alla radice dei valori fondanti del credito cooperativo ed evidenziare, soprattutto in Italia, le peculiarità, la funzione positiva che le casse rurali hanno svolto e continuano a svolgere. In definitiva è un modo concreto ed originale per riaffermare i tratti assolutamente originali del movimento del credito cooperativo, di un uso etico della finanza per una economia al servizio dell'uomo.
piedino
© 2001 - Progetto Ecuador Microfinanza Campesina
Privacy | Cookie Policy
Powered by Iccrea Banca SpA